Affidare ad un altro soggetto la gestione parziale o totale dell'attività oggetto della concessione

Contenuto

Se un soggetto intende affidare ad altri la gestione, totale o parziale, delle attività oggetto della concessione demaniale marittima di cui è titolare deve presentare all’ufficio un'istanza in bollo (vedi modello istanza 45 bis a fondo pagina) corredata della documentazione richiesta nella modulistica.

Il procedimento di affido ad un altro soggetto della gestione parziale o totale dell'attività oggetto della concessione è curato da:
Settore Demanio Marittimo - Ufficio gestione amministrativa del litorale, condomini e guardianaggio

Responsabile del procedimento è il Dott. Claudio Bondone.

Il procedimento, così avviato, si articola nelle seguenti fasi:
  • attività istruttoria preliminare
  • provvedimento finale

 

Nella fase istruttoria l’ufficio provvede a:
  • acquisire gli atti e le autocertificazioni necessarie
  • una verifica tecnica e amministrativa dell'assentibilità dell'autorizzazione
Se l'esito dell'istruttoria è positivo verrà rilasciata autorizzazione ai sensi dell'art. 45 bis del Codice della Navigazione che avrà una durata massima fino allo scadere della concessione.

In assenza di tale autorizzazione non è lecito affidare ad altri soggetti la gestione della concessione.

Si ricorda che l'autorizzazione demaniale marittima non sostituisce le ulteriori autorizzazioni necessarie qualora si intenda avviare l’esercizio di un'attività.  Queste dovranno essere ottenute tramite gli sportelli competenti.
Allegati
Ultimo aggiornamento: 07/01/2019