Politiche Energetiche Fondo Kyoto Scuole 3

Contenuto

Il Comune di Genova, con DGC n. 225 del 17/09/2015, ha approvato la partecipazione al bando ministeriale per l’ammissione al finanziamento per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico sugli edifici di proprietà pubblica destinati ad uso scolastico, a valere sul Fondo Kyoto, ai sensi dell’articolo 9 del D.L. 91/2014. Con decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 26 Agosto 2016 n.197/CLE è stato quindi riconosciuto al Comune di Genova un finanziamento a tasso agevolato pari a € 1.127.506,00 per l’elaborazione delle diagnosi energetiche di 203 edifici scolastici di proprietà comunale.

La Diagnosi Energetica (DE) è infatti uno strumento di fondamentale importanza per la valutazione del comportamento energetico degli edifici e degli impianti in essi presenti, e consente l’individuazione di possibili interventi di miglioramemto dell'efficienza energetica che permettano di ottenere un notevole risparmio economico, generato da una sostanziale diminuzione dei consumi e dall’eventuale riduzione degli oneri per la conduzione e manutenzione. La DE è quindi uno strumento necessario per la programmazione degli interventi di riqualificazione energetica degli edifici stessi e per eventuale ottenimento dei relativi incentivi.
È stato quindi affidato a nove società esterne lo svolgimento del servizio di Audit e Diagnosi energetiche relative agli edifici scolastici di proprietà del Comune di Genova, che ha portato alla redazione dei Rapporti di DE, visualizzabili e scaricabili cliccando sui relativi link nella tabella sotto riportata.
Tramite le DE sono state definite le prestazioni energetiche degli edifici scolastici allo stato attuale ed i possibili scenari di intervento che potrebbero portare ad un incremento dell’efficienza energetica del sistema edificio-impianto di almeno due classi energetiche, in modo da individuare gli edifici che potrebbero beneficiare degli ulteriori finanziamenti previsti dal Fondo Kyoto per la realizzazione degli interventi di efficientamento energetico. All’interno dei report riepilogativi allegati è possibile visualizzare i principali risultati ottenuti dalle DE, sia in termini di indici di prestazione energetica (Report dei Benchmark) che di sostenibilità finanziaria degli scenari proposti (Report degli Scenari).
I risultati delle DE sono inoltre stati analizzati ed elaborati nell’ambito di un tirocinio svolto in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, e Ambientale (DICCA) dell’Università degli Studi di Genova, con lo scopo di individuare un modello di scelta per la pubblica amministrazione nella valutazione energetica ed economica delle priorità di intervento sugli edifici scolastici. La tesi di laurea derivata da tale lavoro è scaricabile nell’apposita sezione sottostante.
All’interno del servizio svolto sono stati previsti incontri di formazione agli studenti delle scuole secondarie, erogati dagli aggiudicatari dei lotti, a valle della realizzazione delle Diagnosi Energetiche, al fine di sensibilizzare gli studenti e gli insegnanti alle tematiche relative alla sostenibilità ambientale ed al risparmio energetico negli edifici. L’attività di formazione svolta all’interno degli edifici oggetto di Diagnosi Energetica risulta infatti propedeutica e fondamentale per un utilizzo efficiente e razionale dell’energia all’interno degli edifici scolastici stessi.

L’impegno alla formazione del Comune di Genova si è concretizzato anche con la partecipazione all’iniziativa dell’ENEA KdzEnergy 2018, svoltasi al Porto antico il 12/12/2018 e di cui si rilascia il link all’applicazione SafeSchool 4.0, scaricabile dallo store per tablet e telefonino, con cui studenti e docenti possono misurare direttamente i consumi e creare la propria diagnosi energetica.

Ultimo aggiornamento: 23/03/2022