Presentazione OPI

Contenuto

icona volto con ingranaggi del pensiero

OPI è l’acronimo di Operatori Proprio Ingegno.

Il termine identifica chi crea e propone al pubblico, prodotti artigianali di varia natura e diversi materiali, di seguito indicati a titolo esemplificativo:

 

  • disegni
  • quadri
  • pitture
  • monili
  • maschere
  • fiori
  • abbigliamento
  • giocattoli
  • soprammobili
  • altro.

 

I manufatti devono essere frutto di pura abilità tecnica nel campo delle realizzazioni pratiche e non presentare produzioni seriali caratteristiche di una prevalente attività industriale.

Il Regolamento per la disciplina del Registro OPI, ha stabilito la costituzione di una Commissione  per l’Ammissione al Registro degli Operatori di Ingegno con il compito di esaminare le domande presentate per essere inseriti nel Registro (pubblicato al termine della raccolta adesioni), a seguito del riconoscimento della qualità e della non serialità dei manufatti.

Il modulo di iscrizione è disponibile a questo link o reperibile, in formato cartaceo, allo Sportello OPI, su appuntamento da richiedere via mail a commissioneopi@comune.genova.it.

L’appuntamento è da considerarsi definito, solo dopo il ricevimento di positiva esplicita risposta da parte dello Sportello.

Il modulo deve essere compilato in ogni sua parte, con particolare attenzione alla relazione sui singoli manufatti che l’aspirante OPI sottopone.

Le domande possono essere inviate per:

 

Allegati
Ultimo aggiornamento: 30/01/2019