Ristorazione scolastica 0-14

Contenuto

Scuola dell’Infanzia

È un beneficio su richiesta della famiglia, che consiste nell’applicazione di una tariffa scontata calcolata in modo progressivo in base all’ISEE del bambino, importato direttamente dalla banca dati INPS. La tariffa agevolata viene applicata dalla bollettazione immediatamente successiva alla data di presentazione ed ha validità per l’intero anno scolastico.

In assenza di un ISEE valido il sistema non consente di presentare la domanda.

Si tratta dell'Indicatore della situazione economica equivalente e costituisce il principale strumento di accesso alle prestazioni agevolate

Per avere la Dichiarazione ISEE bisogna rivolgersi a un CAF e i tempi di attesa potrebbero essere lunghi.

Se vuoi fare domanda di agevolazione tariffaria, ti conviene prepararti per tempo.

 

Alle famiglie residenti nel Comune di Genova i cui figli siano iscritti ai servizi 0/6 comunali (nidi e scuole dell’infanzia) e alle scuole statali 3/14 (scuole dell’infanzia, primarie e secondarie) con un ISEE del minore inferiore o uguale a 30mila euro.

Può effettuare la domanda online solo il genitore residente a Genova insieme al minore.

Dopo aver ottenuto l’ISEE devi compilare la domanda on line nelle date che ogni anno vengono comunicate dal Comune. È facile e veloce, abbiamo già i tuoi dati, troverai i campi già precompilati.

 

vuoi fare la domanda? clicca qui

 

Sarà possibile compilare il modulo anche durante tutto l’anno scolastico perché la domanda di agevolazione tariffaria potrà sempre essere presentata e, se si possederanno i requisiti, l’agevolazione avrà validità a partire dalla bollettazione immediatamente successiva alla data di ricezione.
La domanda di agevolazione tariffaria va rinnovata ogni anno.

Il bollettino che ti arriverà è un MAV (pagamento mediante avviso)
Potrai pagare con quella che preferisci tra le seguenti modalità:

  • presso qualsiasi banca, sede o filiale, senza spese di operazione
  • presso tutti gli uffici di Poste Italiane consegnando il bollettino MAV
  • on line con procedura remote banking dei maggiori istituti bancari
  • on line con carta di credito sul sito del Comune - Servizi online 
  • Inoltre sarà ancora possibile pagare tramite SDD (domiciliazione bancaria se già attiva), unica modalità per cui non è previsto l’addebito delle spese dovute al Civico Tesoriere, pari a € 1,10

Se il pagamento non sarà effettuato entro la data di scadenza indicata ti verranno addebitati  in più anche gli interessi legali per ritardato pagamento e le spese di notifica.

 

Servizi online

In ogni emissione vedrai scritto: la situazione dei tuoi pagamenti è regolare /non è regolare
A fine anno scolastico, dopo l’emissione dell’ultimo bollettino verrà emesso un sollecito di pagamento maggiorato degli interessi legali e delle spese di recupero della morosità, da pagare entro 30 giorni dall’avvenuta notifica.
Il mancato o ritardato pagamento comporterà l’attivazione della riscossione coattiva mediante ruolo (cartella esattoriale).

Allegati
Ultimo aggiornamento: 22/05/2019