Sociali News: Contributo regionale Caregivers

Contenuto

Notizia del: 
01/02/2022

Il contributo regionale Caregivers consiste, in via sperimentale, nell’erogazione di una misura economica di importo pari a 350 euro mensili.
L’erogazione del contributo è prevista per un massimo di 12 mensilità, e si conclude con la scadenza del progetto alla data del 31/12/2022.

Il contributo regionale è finalizzato a supportare attività di sollievo e sostegno del ruolo di cura e di assistenza del caregiver familiare, inteso come colui che assiste e si prende cura della persona che a causa di malattia, infermità o disabilità, anche croniche o degenerative, non sia autosufficiente e in grado di prendersi cura di se', sia riconosciuto invalido in quanto bisognoso di assistenza globale e continua di lunga durata ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o sia titolare di indennità di accompagnamento ai sensi della legge 11 febbraio 1980, n. 18.
Nella fase sperimentale del progetto regionale, il contributo è dedicato ai caregivers abituali di persone affette da Alzheimer e altre gravi demenze con un punteggio sulla scala Clinical Dementia Rating Scale (CDRS) tra 2 e 3, la cui condizione di malattia deve essere certificata dal CDCD (Centro per i disturbi cognitivi e demenze) o altro medico specialista di struttura sanitaria pubblica...

PRESENTAZIONE DOMANDA :
La domanda, compilata su apposito modulo in tutte le sue parti e corredata dagli allegati richiesti (certificato diagnosi-autodichiarazione isee), deve essere presentata al front office del Distretto Sanitario o dell’Ambito territoriale Sociale, analogamente alle altre misure sociosanitarie regionali per la non autosufficienza.

 

In allegato il modulo di domanda e tutte le informazioni

 

 

Allegati
Ultimo aggiornamento: 09/02/2022