Commercio Agenzia d'affari

Contenuto

AGENZIA D'AFFARI

 

Normativa di Riferimento

Ex art. 115 T.U.L.P.S (Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza)

 

L'agenzia d’affari è un'impresa che abitualmente e per finalità lucrative si offre come intermediaria nella trattazione di affari altrui.
L’Ufficio cura le procedure per:

  1. Esposizione e vendita di beni usati per conto terzi - abbigliamento, mobili, oggetti d’arredo, opere d’arte,    intermediazione di oggetti preziosi usati antichità. N.B. Per la vendita di oggetti preziosi ci si deve regolarizzare anche in Questura.
2. Agenzia di disbrigo pratiche per onoranze funebri.
3. Agenzia di prevendita biglietti  (prenotazione e vendita per manifestazioni varie).
4. Agenzia di pubblicità (intermediazione nell’acquisto di qualsivoglia tipo di spazio pubblicitario - se l’ufficio di pubblicità limita la propria attività a studio e preparazione tecnica di una campagna propagandistica senza dare esecuzione alla stessa nè direttamente,né tramite altre  organizzazioni - non c'è opera di intermediazione ma semplice consulenza per cui non è necessaria SCIA).
5. Agenzia di organizzazione di congressi, riunioni, feste, meeting, cerimonie e simili su mandato di terzi.
6. Agenzia di realizzazioni programmi lavoro - studio - soggiorno all’estero per studenti.
7. Agenzia di disbrigo pratiche amministrative (anche relative a vertenze afferenti l’infortunistica stradale, non le perizie).
8. Agenzia di collocamento complessi artistici solo di musica leggera.
9. Agenzia di esposizione e vendita di auto e/o moto usate in conto terzi.
 

Per le pratiche inerenti le agenzie matrimoniali, recupero crediti, pubblici incanti, pubbliche relazioni è necessario rivolgersi alla Questura.

 

 

Ai sensi del D.P.R. 160/2010 le pratiche di SCIA inerenti alle Agenzie d'Affari dovranno essere inoltrate tramite il portale di “Impresainungiorno.gov.it”.


Le richieste e relativi allegati devono essere firmate digitalmente e spedite via PEC in formato PDF.p7m  a comunegenova@postemailcertificata.it


L'Autovidimazione del Giornale degli Affari e la Tabella delle Operazioni potranno essere presentati tramite il portale Impresainungiorno.gov.it o tramite PEC (vedasi allegati sottostanti).


L'Autovidimazione di ulteriori Giornali degli Affari potranno essere presentati tramite PEC (vedasi allegati sottostanti).

 

 

Gli uffici rispondono al numero unico 010 10 10 il martedì e il giovedì dalle 11 alle 12. Dal menù guida selezionare il tasto 7 "altri servizi" e successivamente il tasto 2 "commercio".
 

Ufficio di riferimento: 
Allegati
Ultimo aggiornamento: 08/03/2021