++CESSATA ALLERTA ARANCIONE++

Alle 18.00 si è chiusa l’allerta arancione sul centro della regione. Per chi dovesse mettersi in viaggio permane l’allerta gialla fino alle 20 sul levante ligure, dove sono possibili ancora deboli precipitazioni come quelle che si stanno verificando a macchia di leopardo nell’entroterra genovese.

Cosa fare in caso di incendi boschivi

Contenuto

Quasi tutti gli incendi hanno origine colposa o dolosa, raramente sono dovuti a fattori naturali come l’autocombustione o i fulmini.

La Protezione Civile si occupa prevalentemente di “incendi di interfaccia”, vale a dire quegli incendi che si sviluppano in zone boschive a ridosso di aree urbane: case, strade, autostrade, luoghi frequentati da persone. Le strutture abitative, o quelle adibite ad altri scopi, generalmente non sono dotate di fasce di sicurezza prive di combustibile vegetale e ciò le rende particolarmente vulnerabili in caso di incendi di intensità elevata.

Per la conformazione del suo territorio, Genova è interamente delimitata da aree verdi  soggette a questo tipo di rischio.
Nel periodo estivo quando, a causa delle condizioni climatiche e della secchezza del terreno, la Regione Liguria emette lo Stato di Grave Pericolosità per incendi boschivi, il civico Regolamento di Polizia Urbana obbliga i proprietari di terreni - o aree boschive - alla pulizia delle loro proprietà eliminando sterpaglie, rovi, erba e immondizia.
Legname e rifiuti ingombranti devono essere rimossi. E’ vietato accendere fuochi per eliminare residui agricoli o forestali, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici, usare motori - fornelli - inceneritori che possano provocare faville o brace.
 

Norme di Prevenzione

Prevenire gli incendi è possibile mettendo in atto alcuni accorgimenti; le cause di incendio più frequenti, infatti, sono dovute a:
  • mozziconi di sigaretta accesi gettati nel bosco o sottobosco
  • barbecue in zone non attrezzate
  • falò di sterpaglie non controllati
  • marmitta surriscaldata di veicolo parcheggiato su erba o cespugli secchi
  • rifiuti abbandonati nel bosco che possono facilmente prendere fuoco.

 

Se avvisti un incendio chiama subito

  • 112 Vigili del Fuoco  (il precedente numero 115 è stato sostituito dal Numero di emergenza Unico Europeo 112)
  • 800 807047 Sistema regionale di antincendio boschivo
Se sei in un luogo chiuso e non puoi scappare in condizioni di sicurezza:
  • sigilla le porte con carta adesiva o infila panni bagnati nelle fessure 
  • respira attraverso un panno bagnato
  • sdraiati a terra per avere più ossigeno
 
Se sei all’aperto:
  • cerca una via di fuga, raggiungi subito una strada o un corso d’acqua
  • se non puoi scappare, togli la maglietta o felpa…ripiegala e respira attraverso di essa (meglio se bagnata)
  • sdraiati a terra dove non c’è vegetazione
  • il fuoco tende a salire in alto, quindi ti trovi su un monte…scendi a valle stando controvento
  • se ti trovi in spiaggia, non perdere tempo a salvare gli oggetti: mettiti in salvo entrando in acqua
Allegati
Ultimo aggiornamento: 13/06/2019