Allerta GIALLA idrogeologica per piogge diffuse e temporali dalle ore 04,00 alle ore 15,00 di martedì 23 aprile

Il Centro Funzionale Meteo Idrologico di Protezione Civile della Regione Liguria ha emesso lo stato di allerta GIALLA per piogge diffuse e temporali sul territorio del Comune di Genova dalle ore 04,00 alle ore 15,00 di martedì 23 aprile.

Tutte le ordinanze e le norme di autoprotezione sono disponibili all'indirizzo: www.comune.genova.it/servizi/protezionecivile

LE DISPOSIZIONI DEL COC (Centro Operativo Comunale)

 

 

Ricoveri in strutture residenziali

Contenuto

RESIDENZE PROTETTE
Sono strutture residenziali che erogano prestazioni di accoglienza socio-sanitaria adeguate ad anziani portatori di livelli medio-lievi di disabilità. La quota sanitaria è a carico del Servizio Sanitario Nazionale, mentre la quota alberghiera è a carico del cittadino (o dell’ente locale per gli aventi diritto in relazione alle condizioni di reddito) e varia da struttura a struttura.
RESIDENZE SANITARIE ASSISTENZIALI (RSA)

Le R.S.A. (Residenze sanitarie-assistenziali) sono strutture residenziali dove possono essere svolte due tipi di funzioni in moduli dedicati:

• Ricovero temporaneo: per riabilitazione o “convalescenze” dopo un evento patologico acuto.
• Ricovero definitivo (cosiddetta “funzione di mantenimento”): in caso di grave disabilità valutata dall’U.V.G. ed impossibilità di permanere o rientrare al proprio domicilio è possibile l’accoglienza in moduli dedicati.
Per il riconoscimento della quota sanitaria a carico dell’ASL e l’inserimento in lista di attesa per ricovero definitivo o temporaneo occorre la richiesta del Medico di Medicina Generale o del Reparto Ospedaliero (Valutazione per inserimento definitivo in struttura residenziale) ed effettuare la segnalazione telefonicamente al Nucleo Residenzialità Ponente o Levante a secondo della Zona o all’accoglienza del Distretto Sanitario di appartenenza.

L’accesso alle strutture può avvenire:
  • tramite contatto privato con la struttura: in questo caso il pagamento della retta è interamente a carico dell’interessato o dei suoi familiari;
  • tramite domanda di ricovero alla ASL 3 Genovese: la quota sanitaria è a carico del Servizio Sanitario Nazionale, mentre la quota alberghiera è a carico del cittadino e varia da struttura a struttura. In caso di richiesta di ricovero in strutture residenziali l'inserimento effettivo è legato alla lista unica di attesa dell'ASL3 e del Comune di Genova ed alla disponibilità di accoglienza delle strutture prescelte. 
Costi e modalità di pagamento
Nel caso si richieda un supporto economico al Comune di Genova per il pagamento della retta alberghiera l’attivazione del servizio è subordinata all’inserimento nella lista unica di attesa, alle risorse disponibili e alle priorità d’intervento individuate dalla Civica Amministrazione.
Documentazione richiesta
domanda su apposito modulo, autocertificazione dell’anziano relativa ai propri redditi, fotocopia documentazione di ogni tipo di pensione o indennità percepita, fotocopia certificato di Invalidità Civile e/o altra documentazione sanitaria; solo per strutture residenziali con funzione di cura a carattere definitivo: autocertificazione dei familiari dell’anziano tenuti per legge ( art. 433 c.c.). Saranno acquisite direttamente d’ufficio le risultanze anagrafiche e catastali. In entrambe le tipologie di ricovero, se con esito positivo, sarà richiesta la sottoscrizione di impegnativa alla spesa e in caso di ricovero definitivo il modulo delega INPS. 

Uffici competenti

Ambiti Territoriali Sociali 

Per strutture convenzionate vedi sito:
http://www.asl3.liguria.it/ambulatori/servizi/anziani/item/538-regolamento-per-l-inserimento-in-istituto-a-carattere-definitivo.html
http://www.asl3.liguria.it/ambulatori/servizi/anziani/item/539-strutture-residenziali.html
Ultimo aggiornamento: 09/10/2018

Valuta il sito