Immigrati - Emigrati

Contenuto

Accoglienza, accompagnamento educativo, coordinamento e supervisione percorsi di formazione professionale e inserimento sociale, tutela, eventuale riaccompagnamento alle famiglie per minori stranieri non accompagnati, in contatto e collaborazione con il Comitato minori stranieri del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, a norma D.Lgs 286/98, così come modificato da D.L. 89/2011 convertito con Legge 129/2011.
Sostegno educativo e gestione di percorsi di inserimento sociale in favore di minori facenti parte di nuclei familiari in difficoltà, dietro segnalazione e richiesta di intervento del Tribunale per i minori.

  • Gestione sistema presa in carico comune, in rapporto di partnership con associazioni del privato sociale genovese, per fornire orientamento, consulenza e presa in carico a  singoli e nuclei in temporanea difficoltà.
  • Consulenza e informazione su problemi di legislazione sull'immigrazione a singoli, associazioni, operatori degli ambiti territoriali sociali e dei comuni della Provincia di Genova.
  • Gestione degli interventi assistenziali a favore dei profughi stranieri, richiedenti asilo e rifugiati politici (adulti, famiglie e minori) nell’ambito del  progetto locale di accoglienza ed  integrazione aderente al Sistema di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati SPRAR, secondo quanto approvato e concordato tra ANCI, Ministero dell'Interno, Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

Gli emigrati e le loro famiglie o loro discendenti diretti che rientrano definitivamente dall'Estero per ristabilirsi in Liguria possono ricevere un incentivo economico una tantum erogato dalla Regione Liguria. La misura è rivolta ad emigrati di ritorno da paesi esteri, liguri per nascita o per residenza al momento dell'espatrio, emigrati autonomamente dalla Liguria, coniuge dell'emigrato/a e loro discendenti diretti. Ne possono beneficiare soltanto gli emigrati rientrati in Italia e residenti a Genova.

Le richieste di contributo, corredate dei dati necessari, vanno presentate su appuntamento a:

Direzione Politiche Sociali - Matitone- Via di Francia 1- piano 6  settore 8   sala 40

Per le informazioni e per avere l'appuntamento per la consegna della documentazione attestante i requisiti necessari:
telefonare allo 010 5577264  nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì dalle h.9 alle ore 13.

Servizio che offre pernottamento e pasti a marittimi di passaggio, in alberghi e trattorie convenzionate, a tariffe agevolate.

Per accedere al servizio è necessario:

  • non essere residenti nel Comune di Genova
  • avere sul libretto di navigazione il timbro recente dell'ufficio di collocamento della Capitaneria di Porto
  • aver effettuato un imbarco negli ultimi 3 anni
  • avere effettuato 1 anno di navigazione, unendo anche più periodi, negli ultimi 5 anni.

E' necessario presentarsi su appuntamento in via di Francia 3
piano VI - sala 43
tel. 010 5577388

Ultimo aggiornamento: 30/05/2019