Contenuto

Icona: 
Icona demografici
Icona hover mouse: 
Icona demografici
Ordinamento per categorie icone servizi online: 
1

Possibilità di esprimere la volontà di donare gli organi

Per esprimere la propria volontà in occasione del rinnovo della carta d’identità, occorre comunicarlo all’impiegato, specificando se tale manifestazione deve essere riportata sulla carta d’identità.

Chiunque volesse ulteriori informazioni può consultare in merito il sito web www.trapianti.salute.gov.it

I cittadini maggiorenni, iscritti nelle liste elettorali, per attivare lo strumento istituzionale della proposta di legge e del referendum nell’ambito consentito dalla legge, possono partecipare a raccolte firme promosse da Comitati Promotori.

 

Che cos’è?
E’ un assegno per l’anno 2021 dell’importo massimo di € 145,14 al mese per 13 mensilità (importo max annuo € 1886,82) a favore di nuclei familiari in cui siano presenti almeno 3 figli minori, di età inferiore a 18 anni.
L’importo dell’assegno è rivalutato ogni anno sulla base della variazione dell’indice ISTAT.
Chi può richiederlo?
Può essere chiesto una volta all’anno da uno dei genitori, cittadino italiano o comunitario o appartenente a paesi terzi in qualità di cittadino:

Che cos’è?
E’ un assegno dell'importo massimo di € 348,18 per 5 mensilità (totale €  1.740,90) per nascite, adozioni/affidamenti preadottivi dal 1° gennaio 2021 erogato a favore di donna residente nel Comune di Genova, cittadina italiana o comunitaria o appartenente a paesi terzi in qualità di cittadina: 
- titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo

La villa - splendido esempio di residenza dell'aristocrazia genovese - è famosa per il parco che il Marchese Ignazio Pallavicini fece progettare da Michele Canzio, scenografo del teatro Carlo Felice. I lavori - realizzati tra il 1840 e il 1846 - portarono alla realizzazione di un'opera considerata oggi tra le più alte espressioni di giardino romantico ottocentesco: un parco con un preciso impianto scenico, studiato proprio come un'opera teatrale in tre atti, con un prologo introduttivo e un epilogo ludico.

Il cittadino che cambia residenza nell’ambito del Comune di Genova o proveniente da altro comune o dall’estero, deve presentare una dichiarazione agli uffici Anagrafici entro 20 giorni dall'effettivo trasferimento.

Dal 9 maggio 2012 è entrata in vigore la disciplina prevista dall'art. 5 D.L. 9 febbraio 2012, n. 5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35 che prevede la Dichiarazione di variazione di residenza in autocertificazione e la definizione della stessa entro due giorni lavorativi successivi alla presentazione.

 

I cittadini maggiorenni appartenenti ad uno Stato membro dell’Unione Europea, residenti in Italia, possono, su domanda, essere inseriti in liste elettorali aggiunte (esclusivamente per le elezioni del Parlamento Europeo e/o le elezioni Comunali e Municipali).

Le domande per l’inclusione nelle liste elettorali aggiunte, in carta semplice, possono essere presentate in qualsiasi periodo dell’anno: vedi allegati.

In prossimità di consultazioni elettorali, la domanda deve necessariamente essere presentata per:

L’Albo degli scrutatori di seggio è un elenco di persone idonee a svolgere questo incarico in occasione di consultazione elettorale.

 

Iscrizione:

la domanda per l’iscrizione nell’albo, in carta semplice, deve essere presentata dal 15 ottobre al 30 novembre di qualsiasi anno (scarica il modulo presente negli allegati).

 

Requisiti: