Contenuto

Icona: 
Icona demografici
Icona hover mouse: 
Icona demografici
Ordinamento per categorie icone servizi online: 
1

Assegnazione a seggio accessibile

L’elettore che ha diritto a questa agevolazione presenta un impedimento fisico motorio tale da rendere difficoltoso  l’esercizio del voto nella sezione assegnata e pertanto necessita di spostamento in una sezione ubicata a piano terra.

Per individuare i seggi accessibili nel Municipio di appartenenza: Trova il tuo seggio

Da presentare:

La disposizione anticipata di trattamento (testamento biologico) è la dichiarazione delle proprie volontà in merito ai trattamenti medici e sanitari (compresi quelli che prolunghino il mantenimento di uno stato vegetativo o di incoscienza) nel caso in cui non si fosse più in grado di intendere e di volere.

Chi è interessato può recarsi, con il proprio fiduciario, o con la dichiarazione di accettazione del  fiduciario,  presso l'Archivio di Stato Civile per consegnare il proprio testamento biologico, redatto e sottoscritto in piena libertà di forma e contenuto.

Con la costituzione dell’unione civile tra persone dello stesso sesso le parti acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri. Dall’unione civile deriva l’obbligo reciproco all’assistenza morale e materiale e alla coabitazione. Entrambe le parti sono tenute, ciascuna in relazione alle proprie sostanze e alla propria capacità di lavoro professionale e casalingo, a contribuire ai bisogni comuni.
Possono chiedere la costituzione dell'unione civile le persone dello stesso sesso maggiorenni, italiane o straniere, capaci di agire.

Le coppie possono sposarsi o unirsi civilmente anche "fuori dal Municipio".
Oltre alla sede istituzionale in Corso Torino 11, sono disponibili anche sale da ricevimento di ville e palazzi storici affrescati con suggestive cornici di arredi d'epoca e romantici parchi.
In caso di mancata celebrazione del matrimonio o dell'unione civile, dopo l'avvenuto pagamento, si potrà procedere a un rimborso pari al 50% della somma versata (esclusi matrimoni o unioni civili da celebrarsi il giovedì in corso Torino).

La coppia sposata che voglia separarsi, oppure la coppia già separata che voglia divorziare, può farlo anche in Comune, presentandosi all’ufficio di stato civile.

Questa procedura è consentita solo a determinate condizioni.