Contenuto

Icona: 
icona edilizia
Icona hover mouse: 
icona edilizia
Ordinamento per categorie icone servizi online: 
4

La sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi installati, valutate secondo quanto dispone la normativa vigente, nonché la conformità dell’opera al progetto presentato e la sua agibilità sono attestati mediante segnalazione certificata.
Ai sensi dell’art. 24) del D.P.R. 380/2001, ai fini dell’agibilità, entro quindici giorni dall’ultimazione dei lavori di finitura dell’intervento, deve essere presentata segnalazione certificata per i seguenti interventi:
a) nuove costruzioni;

Con il R.D. 1265/1934, ed in particolare gli artt. 220 e 221, è stato introdotto l’obbligo di doversi munire del cosiddetto “Decreto di Abitabilità” per poter abitare i nuovi edifici, quelli ricostruiti o sopraelevati o quelli esistenti che avessero comunque subito modifiche tali da incidere sulla salubrità degli stessi.

Nel Comune di Genova, a partire dal 1961, oltre al suddetto decreto è stato previsto anche il “Decreto di Usabilità” per quegli immobili o porzioni degli stessi non destinati a uso residenziale

Si tratta di una procedura “atipica” che consegue al perfezionamento di una istanza di condono edilizio a seguito dell’avvenuto rilascio del titolo in sanatoria.

Tale procedura, diversa e distinta da quella prevista dall’art.24) del D.P.R. 380/01, consente, anche in deroga ai requisiti previsti da norme regolamentari, di definire l’assetto di una proprietà edilizia sotto il profilo igienico – sanitario fatto salvo il caso in cui le opere sanate non contrastino con le disposizioni in materia di sicurezza statica, prevenzioni incendi o infortuni.

In applicazione dell’art. 90 D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., in caso di affidamento di lavori privati a seguito di presentazione di pratiche edilizie, a una impresa datore di lavori o ad un lavoratore autonomo, prima dell’inizio dei lavori, è prevista la trasmissione all'Amministrazione competente della seguente documentazione, precisando il nominativo dell’esecutore delle opere ed i dati fiscali dello stesso:

Atti relativi ai sorteggi effettuati nell'anno 2016.

Atti relativi all'estrazione per controllo a campione 12/01/2016
Estrazione Durc dal 26 dicembre 2016 al 08 gennaio 2017 (.pdf)

Atti relativi all'estrazione per controllo a campione 14 dicembre 2016
Estrazione Durc dal 28 novembre al 11 dicembre 2016 (.pdf)

Atti relativi ai sorteggi effettuati nell'anno 2017.

Atti relativi all'estrazione per controllo a campione 13/12/2017
Estrazione CILA - Opere pertinenziali  minori dal 01/11 al 31/11/2017 (.pdf)
Estrazione CILA - Restauro e risanamento conservativo leggero dal 01/11 al 31/11/2017 (.pdf)

Atti relativi ai sorteggi che si effettuano nell'anno 2018.

Atti relativi nuova estrazione controllo a campione 12/12/2018
Estrazione CILA - Opere pertinenziali minori dal 01.11.2018 al 30.11.2018 (.pdf)
Estrazione CILA - Restauro e risanamento conservativo leggero 01.11.2018 al 30.11.2018 (.pdf)