Mobility Point Ciclabilità

Contenuto

L’Agenda 2030 indirizza gli Stati membri verso la transizione ambientale e uno dei capisaldi del cambiamento è la mobilità sostenibile: infrastrutture e servizi di mobilità sicuri, efficaci, efficienti, ma anche e soprattutto rispettosi dell’ambiente. Su questa linea, la Città Metropolitana con la redazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) ha definito le strategie per uno sviluppo sostenibile della mobilità, puntando in particolare alla riqualificazione e al potenziamento del trasporto pubblico, al rafforzamento dell’intermodalità, alla diffusione della mobilità ciclabile.

 

Più recentemente, la necessità di gestire la mobilità urbana in una situazione pandemica ha reso necessario contrastare la tendenza a sostituire il trasporto collettivo con quello individuale motorizzato, nella maggior parte dei casi inquinante. Per questo motivo il Governo nazionale (Decreto Rilancio 34/2020 e Decreto Semplificazioni 76/2020 ora Legge 20/2020) ha deciso di puntare, tra gli altri aspetti, sulla mobilità ciclistica sostenendo interventi di rapida realizzazione e promuovendo azioni volte ad incentivarne l’uso e ad aumentarne la sicurezza. Data l’emergenza, è stato necessario modificare le norme, semplificare le regole, adattare le strade ai nuovi usi ed educare gli utenti a nuovi comportamenti. Genova ha avuto così la possibilità di anticipare azioni già previste nel PUMS realizzando un'estesa rete di “corsie di emergenza”, permettendo così ai ciclisti di muoversi con maggiore sicurezza e visibilità, offrendo un’alternativa all’utilizzo dei mezzi privati, soprattutto per gli spostamenti di breve distanza e come modalità complementare al trasporto pubblico urbano. A seguito alla decisione di Giunta n. 6 del 21/05/2020 sono state tracciate le "Bike line", evidenziate di colore rosso, per darne maggiore risalto, che indirizzano bici e monopattini ad occupare lo spazio loro destinato e indicano agli automobilisti la presenza dei mezzi più leggeri con cui condividere la strada nel rispetto reciproco.

A partire da queste prime soluzioni, l’Amministrazione ha inoltre composto un piano di sviluppo di una RETE CICLABILE GENOVESE strutturata, che in parte ricalca ed in parte sostituisce i percorsi d’emergenza.

 

Istruzioni per l'uso della bicicletta in città  

Bike sharing

 

 

 

Mappa delle piste ciclabili

 

Ultimo aggiornamento: 16/08/2022