CALL A SOSTEGNO DEI CITTADINI GENOVESI RESIDENTI NELLE VIE CIRCOSTANTI IL PONTE MORANDI

Contenuto

COMUNE DI GENOVA - ASSESSORATO TURISMO, COMMERCIO ED ARTIGIANATO

DAL COMUNE UNA “CALL” A SOSTEGNO DEI CITTADINI GENOVESI RESIDENTI NELLE VIE CIRCOSTANTI IL PONTE MORANDI CHE DOVRANNO TEMPORANEAMENTE LASCIARE LE PROPRIE ABITAZIONI IN OSSERVANZA A specifica ORDINANZA

 

LA SCADENZA DELLA CALL E’ FISSATA AL 25 GIUGNO 2019 – ORE 12,00

 

Nell’ambito dei lavori attinenti alla ricostruzione del Ponte Morandi i residenti di alcune delle vie più vicine al moncone est del ponte, per ragioni di sicurezza, in occasione dell’avvio delle operazioni di abbattimento, dovranno uscire dalle proprie abitazioni dalle ore 07 alle ore 22.

 

L’Amministrazione comunale ritiene doveroso sostenere i cittadini per i disagi derivanti dall’allontanamento dalle proprie abitazioni, pubblicando la presente Call, rivolta alle attività economiche delle zone corrispondenti ai municipi 2, 5 e 6 che vorranno entro la scadenza del 25 giugno alle ore 12.00, indicare agli indirizzi e-mail sotto esposti, la disponibilità a servire pasti (pranzo e cena) composti da:

  • un primo o un secondo piatto, una bevanda a scelta ed un caffè/dolce = Euro 10,00
  • una pizza a scelta, una bevanda a scelta ed un caffè/dolce = Euro 10,00

L’Amministrazione comunale, ringrazia anticipatamente le attività economiche che vorranno aderire alla presente richiesta.

Le ragioni sociali e gli indirizzi completi delle attività aderenti saranno oggetto di ampia diffusione  a mezzo stampa ed all’interno dei siti istituzionali.

Si prega di inoltrare l’adesione ai seguenti indirizzi mail, possibilmente indicando in oggetto: RISTORAZIONE MORANDI

molcese@comune.genova.itcommercio@comune.genova.it

Per maggiori informazioni si prega di contattare la Direzione Sviluppo del Commercio

Tel. 010/5573702- 73346 – 73771 – 73727

Modalità di rimborso: entro 15 gg dalla data di presentazione di fattura elettronica.

 

Il Comune di Genova, in qualità di titolare (con sede in Genova, Via Garibaldi n.9, telefono: 010.10.10; indirizzo mail: urpgenova@comune.genova.it, PEC: comunegenova@postemailcertificata.it) tratterà i dati personali conferiti con il presente modulo, con modalità prevalentemente informatiche e telematiche, per le finalità previste dal Regolamento (UE) 2016/679 (RGPD), in particolare per l’esecuzione di attività contabile e amministrativa, nell’ambito dei propri compiti di interesse pubblico o comunque connessi all’esercizio dei propri pubblici poteri, ivi incluse le finalità di archiviazione, di ricerca storica e di analisi per scopi statistici. Ove richiesto dagli interessati, i dati potranno essere trattati anche per comunicare eventi o altre iniziative di informazione di particolare interesse per la loro attività. I dati saranno trattati per tutto il tempo necessario alla definizione di quanto richiesto dall’utente e saranno successivamente conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa. I dati saranno trattati esclusivamente dal personale e da collaboratori del Comune di Genova o delle imprese espressamente nominate come responsabili del trattamento. Al di fuori di queste ipotesi i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell’Unione europea. Alcuni dati potranno essere pubblicati on line nella sezione Amministrazione Trasparente in quanto necessario per adempiere agli obblighi di legge previsti del D. Lgs. n. 33/2013 - Testo Unico in materia di trasparenza amministrativa. Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del RGPD). L’apposita istanza all’Autorità è presentata contattando il Responsabile della protezione dei dati presso il Comune di Genova (Responsabile della Protezione dei dati personali, Via Garibaldi n.9, Genova 16124, email: DPO@comune.genova.it). Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo al Garante quale autorità di controllo secondo le procedure previste. Dichiaro di aver preso visione della presente informativa e esprimo il consenso al trattamento dei dati personali raccolti, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa, ai sensi e per gli effetti del Regolamento U.E. n. 679/2016.

Ultimo aggiornamento: 19/06/2019