Il sindaco Bucci in visita al Festival della Scienza

Contenuto

Il primo cittadino si sofferma nello Spazio della Chimica, materia in cui è laureato. Complimenti agli organizzatori che ci fanno vivere la scienza alla maniera dei giovani, cioè con passione sincera, rispondendo alle aspettative della scuola e della città

 

"Siamo molto orgogliosi del Festival della Scienza e vogliamo che continui a salire in termini di visitatori e di visibilità". Così il sindaco di Genova Marco Bucci che questa mattina ha fatto visita all'area "Spazio alla chimica" allestita nella Piazza delle Feste del Porto antico.

 

Scelta non causale dal momento che il primo cittadino è laureato in chimica e farmacologia. Si è quindi soffermato, insieme ai ragazzi, negli spazi in cui, tra provette e vetrini, si sperimenta, tra teoria e pratica, l'utilizzo degli elementi chimici, con un attenzione particolare al loro impatto sull'ambiente: dalla gestione della plastica, ai componenti dello smartphone sino alla trasformazione degli scarti a risorsa.

 

Sotto il tendone della Piazza delle Feste è tutto un brulicare di scolaresche, accompagnatori e famiglie. "Il Festival della Scienza - ha continuato Bucci - così come tutte le manifestazioni fieristiche che si tengono a Genova, non sono importanti in sé e per gli studenti, ma perché contribuiscono a creare un'immagine positiva della città, che cresce, che fa le cose giuste e che si pone nelle condizioni migliori per cavalcare la cresta dell'onda del mondo".

 

Il sindaco ha poi rivolto un ringraziamento particolare agli organizzatori “che ci fanno vivere la scienza alla maniera dei giovani, cioè con passione sincera, rispondendo alle aspettative della scuola e della città. Avanti così che è la strada giusta".

Ultimo aggiornamento: 31/10/2019