De Ferrari-Hitachi, la fermata della metropolitana cambia nome e look

Contenuto

Articolo del
20/11/2020

Il progetto "La Tua Metropolitana" inizia nel cuore della città. Il restyling riguarderà altre tre fermate

Il renaming della fermata, manifesti pubblicitari e adesivi murali sugli arredi interni e lungo le banchine, la personalizzazione di un treno e di un bus AMT. La “nuova” stazione De Ferrari-Hitachi della metro si rifà il look e cambia nome grazie all’accordo di sponsorizzazione con Hitachi Rail, una delle quattro aziende – insieme a Tim, Coop e Terna –  che ha aderito a La tua metropolitana, il progetto di valorizzazione del metrò lanciato lo scorso febbraio da Comune di Genova e AMT.

 

Hitachi Rail ha brandizzato con il proprio marchio la fermata della metro di piazza De Ferrari attraverso la personalizzazione di pareti e arredi interni della stazione.

 

Gli interventi, che consistono nell’affissione di 44 pannelli di varie misure e un telone lungo cinque metri, raccontano il cuore, la visione e l’apporto tecnologico di Hitachi Rail. Con l’ausilio di testi esplicativi e immagini in alta risoluzione, il passeggero compirà un viaggio nel viaggio: spostandosi all’interno della stazione, visiterà i principali progetti realizzati dall’azienda e conoscerà le principali tecnologie messe in campo per rendere le esperienze di viaggio sempre più sicure, rapide e confortevoli.

 

Oltre al restyling della stazione, Hitachi Rail ha svolto anche un intervento di personalizzazione di un treno del metrò e di un bus AMT, decorati con gli elementi distintivi dell’azienda.

 

Un restyling che riguarderà anche altre tre fermate: Brignole, Dinegro e Sarzano, sponsorizzate rispettivamente da Tim, Coop e Terna. Aziende che, con Hitachi Rail, diventeranno parti integranti della mobilità pubblica.

 

Il progetto La tua metropolitana punta a migliorare la qualità della sotterranea genovese, trasformando le fermate da luogo di passaggio a luogo di attrazione, nel quadro di una nuova visione della mobilità come elemento differenziante per lo sviluppo della città. Personalizzando una stazione del metrò e mezzi del trasporto pubblico locale con il proprio brand, le aziende che hanno aderito all’iniziativa potranno qualificare il proprio marchio quale soggetto attento ai temi della viabilità e della mobilità urbana e sostenibile.

 

Ma a beneficiare del progetto saranno anche cittadini e turisti che, grazie a questo programma di fundraising, già in uso in molte città europee, potranno viaggiare su vetture del metrò e bus AMT sempre più all’avanguardia, confortevoli, veloci, ecologici e silenziosi.

 

La metro, con un parco treni di 25 vetture, trasporta 14.400.000 passeggeri l’anno, 40mila al giorno. È lunga 7,2 km e conta otto stazioni che si aprono su punti turistici, culturali e commerciali della città, rappresentandone un elemento essenziale dal punto di vista della mobilità e un valore importante in termini di sostenibilità ambientale.

 

Hitachi Rail è leader mondiale del settore trasporti. Ad oggi è presente in 38 paesi, con 11 siti produttivi in tre continenti e oltre 12mila dipendenti, di cui circa 4mila in Italia. L’azienda, parte integrante della corporation giapponese Hitachi Ltd., opera in tutto il mondo come lead contractor, integratore di sistema e fornitore “chiavi in mano” dei più importanti progetti di trasporto di massa in ambito ferroviario e metropolitano. I veicoli Hitachi Rail trasportano in sicurezza e comfort un numero sempre più crescente di passeggeri, aumentando la frequenza e velocità del servizio. Il continuo sviluppo di tecnologie innovative, come quelle afferenti all’ambito dell’IoT, la promozione della sostenibilità e l’attenzione per la sicurezza e le necessità di clienti e passeggeri, rappresenta la carta d’identità dell’azienda che si pone l’obiettivo di contribuire alla crescita della società attraverso lo sviluppo di tecnologie e prodotti della mobility door to door.

 

«La metropolitana è un asset strategico del trasporto pubblico locale. Valorizzare la rete sotterranea attraverso la sponsorizzazione delle stazioni – dichiara Matteo Campora, assessore comunale alla Mobilità e ai Trasporti – ci consente di riqualificare le fermate e migliorare il servizio, anche in vista della futura estensione del metrò nei tratti Brin-Canepari e Brignole-Martinez. Grazie a Hitachi Rail e alle aziende che hanno aderito al progetto, diventando co-protagoniste di una mobilità urbana sempre più sostenibile».

 

«In un momento complesso della storia del nostro paese e del mondo intero – racconta Christian Andi, executive officer Region EMEA Hitachi Rail Group – siamo felici di poter dare un contributo alla mobilità di Genova. L’intervento di rebranding realizzato in piazza De Ferrari rappresenta motivo di orgoglio per Hitachi Rail, dandoci la possibilità di confermare la nostra presenza e il nostro legame con la comunità locale. Siamo orgogliosi di poter supportare i progetti innovativi e visionari del Comune, e dei nostri partner locali, volti a modernizzare e migliorare la qualità dei servizi e quindi della vita di genovesi e turisti».

 

«Questa iniziativa vuole essere un segnale di cambiamento, di ringiovanimento dell'immagine della nostra metropolitana. Procedono i lavori di estensione per poter servire sempre più persone, ma è altrettanto importante che anche immagine e servizio crescano – aggiunge Marco Beltrami, amministratore unico AMT - Questo progetto vale soprattutto per la freschezza e il rinnovamento che porta nelle nostre stazioni e ci accompagna nella crescita dell'offerta e dell'immagine della nostra metro. Hitachi, che ringrazio ancora una volta, ha colto perfettamente lo spirito di questa iniziativa scegliendo di brandizzare la stazione di De Ferrari».

Ultimo aggiornamento: 20/11/2020