#iorestoacasa

le misure urgenti per il contenimento del Coronavirus

Indicazioni per la richiesta dei buoni spesa >>

Tenere informati i cittadini con Telegram: parte la campagna di comunicazione

Contenuto

Dal primo dicembre i messaggi di allerta gialla arriveranno con notifiche Telegram. Gli sms continueranno a coprire le allerte arancione e rossa. Un nuovo canale gratuito che invierà anche messaggi Amt e viabilità

 

Informare tempestivamente i cittadini su allerta meteo, variazioni servizi AMT e viabilità.

 

È partita la campagna di informazione per trasferire sul canale di messaggeria istantanea Telegram, il cui accesso è gratuito, le informazioni sulle condizioni atmosferiche e le allerta meteo, le variazioni delle linee di trasporto urbano, compresa la Metropolitana, e le informazioni di maggior rilievo concernenti la viabilità cittadina.

 

Per essere informati tempestivamente sugli stati di allerta meteo, e non solo, si dovrà dunque scaricare dal proprio smartphone l'applicazione Telegram e iscriversi a @Genova Alert. Il canale Telegram è scaricabile gratuitamente dall’app store (Apple) o play store (Android).

 

Si tratta di uno strumento, semplice e di immediata consultazione, prezioso soprattutto nei casi di avverse condizioni meteorologiche, come quelle registrate negli ultimi giorni. Questa piattaforma di messaggeria istantanea consente una maggiore tempestività d'informazione, un maggiore dettaglio e una copertura pressoché totale del territorio, con il vantaggio di essere a costo zero per il Comune di Genova, a differenza del canale tradizionale di SMS.

 

L’obiettivo è infatti quello di sostituire – nel tempo – il servizio di inoltro SMS. Già dal 1° dicembre in caso di allerta meteo gialla il messaggio ai cittadini arriverà esclusivamente attraverso la nuova piattaforma, mentre resta in funzione – in caso di allerta arancione e rossa – anche il “tradizionale” invio di SMS.

 

"Per una corretta e celere diffusione delle informazioni di protezione civile – dichiara Sergio Gambino consigliere delegato alla protezione civile – è fondamentale l'utilizzo di un numero sempre maggiore di strumenti e canali di diffusione. L'evoluzione tecnologica ci mette a disposizione applicazioni sempre più performanti ed è compito di questa amministrazione tenersi al passo con queste tecnologie".

 

"Con la divulgazione sull'utilizzo di questo servizio – precisa Stefano Garassino assessore alla sicurezza – prosegue la volontà dell’Amministrazione di migliorare la fruibilità dell'informazione ai cittadini. Telegram ha diverse qualità, oltre alla gratuità del servizio, che abbiamo ritenuto importanti: funziona bene anche in condizioni di scarsa ricezione della rete, fatto che riduce al minimo i rischi di malfunzionamento, e inoltre è crittografato e quindi protegge dai rischi di intrusioni esterne e di trafugamento dei dati personali. Tutti elementi fondamentali, soprattutto quando si devono comunicare al cittadino informazioni legate all’emergenza".

 

“Uno strumento in più – dice l’assessore alla mobilità Matteo Campora – che va ad aggiungersi a quelli esistenti per raggiungere i cittadini in tempo reale e fornire loro informazioni importanti per organizzare la vita di tutti i giorni. Vorrei sottolineare che l’utilizzo di queste applicazioni consente anche a noi amministratori di programmare i servizi in maniera efficace e di avere importanti feedback da parte dell’utenza”. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 20/11/2019