Allerta meteo arancione aggiornamento ore 03.00 del 15-10

La cella temporalesca che ha imperversato sul ponente comunale, si è separata in due nuclei distinti liberando provvidenzialmente le aree più stressate.

Il Festival del Primo Soccorso 'First Aid in Family' sabato al Porto Antico

Contenuto

Sabato 21 settembre dalle 10 alle16 , in piazza delle Feste, una giornata di informazione ed esercitazioni di primo soccorso per tutti: bambini, giovani, adulti, anziani

Quando si parla di primo soccorso si pensa subito agli operatori e ai volontari dei servizi di emergenza, ma c’è un lasso di tempo, tra la chiamata al numero di emergenza e l’arrivo dei soccorritori, in cui il comportamento di chi si trova accanto a chi sta male o è vittima di un incidente, può fare la differenza.

 

Manovra anti-soffocamento, rianimazione cardiopolmonare e defibrillatore, annegamento, ferite, ustioni, traumi e incidenti, sono alcuni dei casi in cui sapere cosa fare – e cosa ‘non’ fare – nell’attesa dell’arrivo dell’ambulanza, può addirittura salvare una vita.

 

Sabato 21 settembre dalle 10 alle 16, al “Festival del Primo Soccorso … per salvare una vita” che si terrà al Porto Antico nella piazza delle Feste, medici e personale sanitario dell’Asl 3 “genovese” e degli ospedali Galliera, S. Martino, Gaslini, dell’associazione Apel-Pediatri Liguri e operatori dei Servizi 112 e 118 e delle pubbliche assistenze, terranno relazioni informative e condurranno esercitazioni pratiche su prevenzione e cura di incidenti e traumi in ambito domestico nelle diverse fasi di vita (dal lattante all’anziano). L'iniziativa - organizzata da Agenzia per la famiglia e Ufficio coordinamento per il volontariato, Protezione Civile in collaborazione con l’Assessorato alle politiche socio-sanitarie è stata presentata mercoledì 18 settembre a palazzo Tursi.

 

«Avere consapevolezza e coscienza di ciò che si può fare come cittadini comuni per aiutare chi sta male può salvare una vita – sottolinea il consigliere delegato a Protezione civile e volontariato Antonino Gambino –. Una cittadinanza formata e attiva è un insostituibile supporto per migliorare e rendere più efficace la catena del soccorso».

 

La partecipazione alle esercitazioni pratiche e alle conferenze è gratuita e, mentre gli adulti avranno occasione di imparare ed esercitarsi nelle manovre di primo soccorso, i bambini potranno divertirsi con il ‘truccabimbi’ curato dai volontari della Croce Rossa.

 

«L’idea nasce seguendo il percorso di prevenzione, educazione e sostegno per le famiglie che abbiamo da tempo intrapreso – commenta la responsabile dell’Agenzia per la famiglia del Comune di Genova Simonetta Saveri – continuiamo a costruire progetti ed eventi con le tante realtà che hanno a cuore questi importanti temi».

 

Il 21 settembre sarà la giornata mondiale dell’Alzheimer, istituita nel 1994 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dall’Alzheimer’s Disease International (ADI). Tra i molti interventi, ci sarà un focus specifico su questa patologia che colpisce e coinvolge molte famiglie nella nostra città e nell’intera Liguria.

 

L’assessore alle politiche socio-sanitarie, famiglia e relativi diritti Francesca Fassio rimarca il valore della sensibilizzazione su questi temi: «Personalmente so quanto sia importante conoscere manovre salvavita per scongiurare disgrazie e incidenti. È fondamentale che all’interno di ogni famiglia si sappia come intervenire in casi di urgenza e momenti come quello che abbiamo organizzato vanno nella giusta direzione».

 

L’iniziativa è resa possibile grazie alla collaborazione con: ASL 3 “genovese”; Ospedali Galliera, Gaslini e San Martino; Servizi di Pronto Intervento 112 e 118; APEL -Associazione Pediatri Liguri; CIVES - Infermieri per l’emergenza; CISOM - Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta; Anpas Liguria – Associazione nazionale pubbliche assistenze; Croce Rossa Italiana; Misericordia Genova Centro; Società Nazionale di Salvamento Sez. Voltri.

 

Si ringrazia l’Associazione Nazionale Carabinieri per la preziosa collaborazione nella gestione del servizio d’ordine.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 18/09/2019