Caruggi Turismo - Tempo Libero

Contenuto

Investimento: 4,8 milioni di euro

OBIETTIVO

Migliorare l’attrattività turistica complessiva del Centro Storico sia per chi proviene da fuori città, sia per chi vi abita. L’obiettivo è quello di incidere significativamente sul miglioramento dei percorsi esistenti e sull’implementazione di nuovi percorsi turistici coinvolgendo porzioni del tessuto storico poco frequentate e che, attraverso la crescita dei flussi turistici, possono essere rigenerate richiamando nuove funzioni.

MIGLIORARE L’IMMAGINE DELLA CITTA’ VALORIZZANDONE GLI ASPETTI CULTURALI E IMPLEMENTANDO LA CONNOTAZIONE TURISTICA CON PERCORSI DI VISITA IN PORZIONI DEL CENTRO STORICO, OGGI POCO CONOSCIUTE E FREQUENTATE

Tempi realizzazione interventi: 1-3 anni

AZIONI OPERATIVE:

 Potenziamento del turismo culturale: Palazzi dei Rolli, Sistemi Ecclesiastici, Mura, Magazzini del Molo, Piazze degli “Alberghi nobiliari” (condiviso con Piano manutenzione, Progetti urbani, Piano Illuminazione)

  • 1.500 punti turistici di interesse, con nuovi cartelli e segnaletica di facile comprensione, fruibile e con esperienze multipiattaforma accessibili.
  • 15 nuovi totem digitali per info turistiche geolocalizzate con digital signage ed elevati standard di accessibilità e fruibilità.
  • Nuovo hub per l’informazione e l’accoglienza turistica.
  • 15 edicole a servizio info turismo e vendita card turistica.
  • 5 nuovi percorsi turistici accessibili (in accordo con il PEBA - Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche).
  • 100 attrazioni per bambini e giochi inclusivi, con guida animata e realtà aumentata.
  • 4 nuovi mezzi green per punti IAT mobili.
  • Dashboard digitale per monitoraggio dei flussi turistici in tempo reale.
  • Nuova piattaforma digitale per la valorizzazione e promozione di esperienze turistiche nel Centro Storico.
  • Attrezzature per servizi smart diffusi nel Centro Storico per turisti (condiviso con Piano Mobilità e Progetti Urbani).
  • Recupero e valorizzazione di 40 edicole votive (condiviso con Piano Manutenzione).

Ogni intervento fisico previsto verrà realizzato previo confronto e approfondimento con l’Ufficio Abbattimento Barriere Architettoniche

Turismo e tempo libero. Nell’analisi propedeutica alla definizione del Piano del Turismo e tempo libero, rappresentata nella tavola, sono stati elaborati i dati GIS (desunti principalmente dal Geoportale) relativi a:
1 - Emergenze turistico-culturali della città. Le strade nuove e il Sistema dei Palazzi dei Rolli (residenze costruite tra la fine del XVI e l’inizio del XVII secolo dalle famiglie aristocratiche più ricche e più potenti della Repubblica di Genova al vertice del potere finanziario e del potere legato alla marina). Il sistema dei magazzini del Molo, zona creata nella prima metà del XIV secolo come pubblico intervento per favorire l’insediamento abitativo di coloro che svolgevano attività legate al porto ed alla cura delle imbarcazioni. Il sistema delle chiese e dei conventi che caratterizza principalmente la collina di Castello, andando inoltre a
evidenziare gli snodi significativi della città vecchia. Il sistema delle Botteghe storiche, quali elementi di pregio lungo i principali percorsi commerciali, si tratta di botteghe che hanno almeno 70 anni di attività e che conservano gli elementi architettonici, gli arredi, le attrezzature, i documenti e il contesto storico ambientale delle origini.
2 - La strategia di rilancio del turismo. Sono rappresentate le principali strategie di rilancio proposte per il turismo, in particolare sono stati individuati: I percorsi turistici si tratta di 4 tour e del percorso Wave:
• i Palazzi dei Rolli su via Garibaldi - via Aurea
• nel cuore della Superba
• la città Medievale, le sulle Mura,
• la via dei Cavalieri
• percorso Wave
I percorsi tematici:
• percorso GenovaJeans
• percorso di visita alle edicole votive.
I percorsi turistici accessibili rispetto ai criteri del PEBA sono suddivisi in 4 tour (che in gran parte coincidono con i 4 percorsi turistici già esposti): Arte e cultura, Istruzione, Commercio e Tempo libero.
I punti informativi per potenziare i servizi di informazione turistica (nuovo punto IAT, edicole In-foPoint, totem digitali e mezzi itineranti).
Il sistema dei musei nel Centro Storico si rinnova con interventi di manutenzione e di revisione degli allestimenti.

Ultimo aggiornamento: 22/02/2021