Portale opere strutturali

Contenuto

Sezione servizi: 
Edilizia
Tipologia servizio: 
Richiesta
Accesso: 
Accesso tramite autenticazione Spid

AVVISO

Si comunica che il giorno 21 febbraio p.v. saranno cancellati i documenti allegati alle pratiche edilizie e alle opere strutturali (cemento armato), inviate entro il 31 luglio 2019, procedendo al riordino dell’archivio della sezione “le mie pratiche” . Dopo tale operazione non sarà più possibile aprire/scaricare i documenti allegati. Pertanto, eventuali salvataggi di documenti (di pratiche inviate prima del 31 luglio 2019) andranno effettuati entro il 20 febbraio 2020, accedendo tramite il tasto “le mie pratiche”. Si precisa che detta cancellazione non produrrà ovviamente alcun effetto sui documenti conservati nell'archivio documentale informatico dell'Ente e quindi sulla banca dati del SUE.

 

 

Contatti

Per richieste di assistenza devono essere contattati 

l’help desk telefonico del Comune oppure l’help desk telefonico della Città Metropolitana ai numeri 010 5499613 - 633 - 664 per fornire assistenza telefonica per gli aspetti di natura tecnico-normativa relativi alle pratiche strutturali da inviarsi informaticamente, che sarà attivo nei seguenti orari: lunedì e  mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00. 
oppure al seguente indirizzo di posta elettronica: sismica@cittametropolitana.genova.it


Nota: il servizio sia telefonico che via e-mail deve essere utilizzato esclusivamente per criticità inerenti l’invio di pratiche strutturali (C.A. ed affini). 

Per le problematiche relative all’invio di pratiche edilizie è attivo il contatto dedicato sueassistenza@comune.genova.it

Nel caso in cui la documentazione in formato digitale superi, per peso e consistenza, la capacità di ricezione del Protocollo Generale del Comune di Genova, dovrà essere trasmessa via PEC alla Città Metropolitana di Genova pec@cert.cittametropolitana.genova.it secondo le modalità indicate nel manuale.

 

ATTENZIONE:

Si comunica che il giorno 6 agosto p.v. saranno cancellati i documenti allegati alle pratiche edilizie e alle opere strutturali ( cemento armato), inviate entro il 31 marzo 2020, procedendo al riordino dell’archivio della sezione “le mie pratiche” . Dopo tale operazione non sarà più possibile aprire/scaricare i documenti allegati. Pertanto, eventuali salvataggi di documenti (di pratiche inviate prima del 31 marzo 2020) andranno effettuati entro il 5 agosto 2020, accedendo tramite il tasto “le mie pratiche”. 
Si precisa che detta cancellazione non produrrà ovviamente alcun effetto sui documenti conservati nell'archivio documentale informatico dell'Ente e quindi sulla banca dati del SUE.

Nel caso in cui la documentazione in formato digitale superi, per peso e consistenza (50 M), la capacità di ricezione del protocollo generale del Comune di Genova, dovrà essere trasmessa via PEC alla Città Metropolitana di Genova pec@cert.cittametropolitana.genova.it secondo le modalità indicate nel manuale.

In tutti quanti i casi in cui viene conferita “procura” per la presentazione della pratica al tecnico incaricato, il sistema genererà automaticamente un MODULO di PROCURA nel quale dovranno essere riportati i dati, sia del procuratore, sia di tutti i soggetti rilevanti per la pratica strutturale, ovvero, a seconda dei casi, il costruttore/committente, l’esecutore dei lavori, il progettista strutturale, il direttore dei lavori strutturali, il progettista architettonico , il direttore dei lavori architettonico.
Esso dovrà essere:
• scaricato
• stampato
• sottoscritto con firma autografa da tutti soggetti sopra menzionati
• acquisito digitalmente mediante scansione, sottoscritta con firma digitale forte dal procuratore; nella medesima scansione deve SEMPRE essere inserita la copia informatica di un documento di identità valido di ognuno dei sottoscrittori
• allegato alla pratica di opere strutturali (identificata dal codice pratica riportato automaticamente nell’apposito riquadro)

Nel caso di un cittadino richiedente, residente all’estero, la compilazione deve essere effettuata come da indicazioni nel documento qui riportato

Ultimo aggiornamento: 29/07/2020