Contenuto

La TARI è corrisposta in base a tariffa commisurata ad anno solare coincidente con un’autonoma obbligazione tributaria.
La tariffa è commisurata alle quantità e qualità medie ordinarie di rifiuti prodotti per unità di superficie in relazione agli usi ed alla tipologia di attività svolta sulla base dei criteri determinati con il D.P.R. 158/1999 ad oggetto: “Regolamento recante norme per la elaborazione del metodo normalizzato per definire la tariffa del servizio di gestione del ciclo dei rifiuti urbani.”
Ai sensi di legge, il Regolamento per la disciplina della Tassa sui Rifiuti (deliberazione n. 34 del 22 luglio 2014 modificato con deliberazione n. 19 del 18 aprile 2016) ed il Piano Finanziario 2017 (deliberazione n. 23 del 31 marzo 2017) sono stati approvati dal Consiglio Comunale.
In base al Regolamento ed al Piano Finanziario, le tariffe sono state determinate dal Comune di Genova, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 24 del 31 marzo 2017, applicando i parametri previsti dal citato D.P.R. 158/1999 e sono articolate per fasce di utenza domestica e non domestica (negozi, pubblici esercizi, attività artigianali e industriali, uffici, ecc.)
Allegati

Regolamento per la disciplina della tassa sui rifiuti (TARI)


Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 34 del 22/07/2014


Modificato con deliberazione del Consiglio comunale n. 28 del 08/07/2015
Modificato con deliberazione del Consiglio comunale n. 19 del 19/04/2016
Modificato con deliberazione del Consiglio comunale n. 9 del 27/02/2018

 

Modificato con deliberazione del Consiglio comunale n. 25 del 21/04/2020

In vigore dal 14/05/2020


Testo corredato con link alla normativa

 

Ultimo aggiornamento: 27/05/2019