ALLERTA IDROGEOLOGICA PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI

La Regione Liguria ha emesso la seguente dichiarazione di stato di allerta idrogeologica per temporali e piogge diffuse sul territorio del Comune di Genova: 

 

GIALLA fino alle ore 18 di venerdì 22 novembre

ARANCIONE dalle 18 alle 23,59 di venerdì 22 novembre

ROSSA dalle 00,00 di venerdì 22 novembre alle 23,59 di sabato 23 novembre

Segui gli eventuali aggiornamenti

 

CEM Campi Elettro Magnetici

Contenuto

Nella popolazione e negli organi politico amministrativi esiste una diffusa attenzione all’inquinamento ambientale da campi elettromagnetici di origine artificiale, cosiddetto elettrosmog.
 

A questo proposito, per la rapida crescita di impianti e servizi di telefonia mobile negli ultimi anni nonché della correlata normativa in materia, che attribuisce tra l’altro ai Comuni l’attività di vigilanza e di controllo sugli impianti, sono stati stipulati a partire dal 2005 accordi quinquennali tra Comune di Genova, ARPAL, associazioni e coordinamento dei comitati contro l’inquinamento elettromagnetico e gestori del servizio di telefonia mobile per garantire la corretta informazione, il monitoraggio, il controllo, la razionalizzazione e gli interventi di risanamento degli impianti di telefonia cellulare che si rendessero necessari a tutela dell’ambiente e della popolazione dall’inquinamento elettromagnetico.

Il concetto di campo elettromagnetico e di onde a esso associate è molto più familiare di quanto non si creda: tra le sue forme basti pensare alla luce solare, forma di energia elettromagnetica fondamentale a tutte le forme di vita, ai campi elettromagnetici generati dai fulmini, nonché al campo magnetico terrestre.

A questo "fondo" naturale di campi elettromagnetici si sovrappongono quelli da sorgenti artificiali (elettrodotti, rete luce, antenne TV, antenne per la telefonia cellulare e altro).

L’interrogativo, e l’azione di controllo correlata, è proprio quello per cui ci si chiede se la diffusione di sorgenti antropiche possa generare effetti dannosi sugli esseri viventi, oppure non abbia particolare significato.

La parola elettrosmog, in uso qualche anno, si riferisce infatti alla possibilità che il campo elettromagnetico di origine artificiale diffuso nell’ambiente da varie fonti sia un inquinante, una specie di smog invisibile.

Per maggior tutela di ambiente e persone il Comune di Genova, in aggiunta a quanto previsto dalle leggi, ritiene lo strumento del Protocollo d’Intesa sulla Telefonia Mobile fondamentale nel coinvolgimento dei cittadini, nonché valido strumento di informazione.
Allegati
Ultimo aggiornamento: 03/10/2019